.

.

Summer 2016 Tendenza capelli




Chi, anche solo per una volta, non è stata attratta dal fare qualche trattamento per i capelli come lo Shatush, il Degradè o il Balayage? A noi donne piace avere sempre i capelli in ordine e farci coccolare e consigliare dal nostro parrucchiere di fiducia nuovi trattamenti per rendere i nostri capelli sempre più belli e, perché no, seguire la moda del momento.

Ma non sempre possiamo andare dal parrucchiere. Ci viene in aiuto L’Oreal che ha creato una linea di  prodotti specifici  per schiarire i capelli donandogli luminosità e brillantezza.

Dopo il grande successo dello Shatush, scopriamo insieme la nuova tendenza capelli per l’estate 2016: il Balayage.

Si tratta di una tecnica per schiarire i capelli e ottenere un effetto simile a quello che il sole d’estate dona ai capelli. Una colorazione permanente che schiarisce alcuni punti della chioma, creando un contrasto netto ma comunque naturale. Il più classico vuole ciocche bionde, ma anche rosse.

Il Balayage è simile allo Shatush ma permette di ottenere un effetto più delicato. Vediamo come.

Rispetto ad una tinta, questo trattamento crea un colore dall’aspetto volutamente disomogeneo che richiede meno manutenzione e i capelli appaiono meno stressati.

Il Balayage permette di non avere linee di ricrescita evidenti ma morbide e naturali.

La grande novità  sta nel regalare un effetto assolutamente naturale e si può effettuare su qualsiasi capigliatura.

Tutte le celebrities di Hollywood, e anche le nostrane, hanno ceduto a questa tecnica di hair styling che crea tenui nuances di colore che si sposano con quello naturale attraverso sfumature e riflessi molti simili a quelli creati da sole.




Le accortezze che questa tecnica richiede sono le stesse di un capello trattato che necessita di uno shampoo delicato, di un balsamo nutriente e di una maschera protettiva.

Il Balayage è davvero una colorazione a misura di donna.

Quindi, se non si fosse ancora capito, la parola d’ordine di questa estate è “schiarire i capelli”.





Nessun commento